Aiutare cani e gatti a vivere nel modo più sano possibile.

Come prendersi cura di un gattino o di un gatto

Adult Bengal lying on its back playing with a cat toy on a carpet.
Esistono vari accessori in grado di contribuire al benessere del tuo gatto. Fornirglieli fin dal primo giorno inciderà positivamente sulla salute del tuo animale domestico e lo aiuterà ad adattarsi perfettamente alla sua nuova casa.

Accessori importanti

Una volta che lo avrai portato a casa, il tuo gatto avrà bisogno di alcuni oggetti essenziali, ad esempio:

  • Cesta: una cuccia confortevole in cui il gattino o il gatto possa stare comodo e sentirsi al sicuro. Se possibile, colloca la cesta in modo che risulti sollevata da terra, in una posizione in cui il gattino possa sentirsi al sicuro, lontano da eventuali correnti d'aria o da zone di passaggio.
  • Lettiera: deve essere sufficientemente profonda, sebbene non troppo altrimenti i gattini potrebberonon riuscire ad usarla, e includere una piccola paletta con cui rimuovere le feci.
  • Ciotola per l'acqua: una ciotola per l'acqua potabile deve essere sempre a disposizione del tuo gatto. Le fontanelle d'acqua rappresentano una valida alternativa alle ciotole, in quanto i gatti apprezzano particolarmente il movimento dell'acqua e sono incoraggiati a bere di più.
  • Ciotola per alimenti: assicurati di disporre di una piccola ciotola per crocchette, posizionata sufficientemente lontano dalla ciotola dell'acqua per evitare di sporcarla. In alternativa, puoi utilizzare un gioco alimentare, soprattutto se il tuo gatto vive in casa, per stimolarlo fisicamente e mentalmente, soddisfacendo il suo naturale istinto di cacciatore. Sarà necessario un po' di tempo al tuo gatto per imparare a usarlo correttamente.
  • Tiragraffi: un accessorio divertente e utile per il tuo gatto, che gli consentirà di farsi le unghie, arrampicarsi e nascondersi in tutta sicurezza e che contribuirà al suo benessere, rispettando i suoi istinti naturali.

È consigliabile procurarsi più unità di ogni accessorio e disseminarle per tutta la casa affinché il tuo nuovo gatto possa scegliere l'oggetto che preferisce e trovare uno posticino tranquillo senza troppo andirivieni e lontano dai rumori forti, se necessario. 

Ambiente

L'ambiente influisce sulla salute e sul benessere del tuo gatto. Un ambiente favorevole è quello in cui il gatto può socializzare in modo sicuro e senza troppi problemi e abituarsi alle persone e alle cose che lo circondano.

Anche se molto giovane, il tuo gatto organizzerà e marcherà il territorio in cui dormirà, giocherà, caccerà, mangerà, si nasconderà, si arrampicherà e sarà coccolato. In casa il gatto organizza la propria vita attorno a quattro aree diverse che devi rispettare per evitare problemi comportamentali, in particolare nei gatti che vivono in casa.

  • Aree adibite all'alimentazione: devono trovarsi in zone silenziose, lontano dalla cassetta igienica del gatto e dall'area in cui solitamente mangi. Evita la sala da pranzo o aree in cui il tuo gatto potrebbe essere disturbato e metti a sua disposizione molto spazio durante i pasti.
  • Area adibita al riposo: questo luogo varierà nel corso della giornata a seconda della luce del sole e delle fonti di calore. Per natura, i gatti amano dormire in alto e spesso scelgono il posto che più li aggrada, pertanto è necessario assicurarsi che abbia molti spazi tra cui scegliere.
  • Area adibita alla pulizia: la cassetta igienica deve essere posizionata in un luogo silenzioso ed essere sempre accessibile al gatto. Deve trovarsi lontano dalla ciotola del cibo e da zone di passaggio. Fai attenzione a evitare qualsiasi fonte di stress: è noto che i gatti possono smettere di usare la lettiera se questa viene posizionata vicino alla lavatrice. È consigliabile dotarsi di almeno una lettiera per gatto, più una di riserva, per offrire a ciascun animale la possibilità di scegliere ed evitare problemi.
  • Area adibita al gioco: si tratta dello spazio vitale e dell'area relax più grandi di cui può usufruire il tuo gatto. Deve essere un luogo in cui può correre, nascondersi o arrampicarsi per appollaiarsi in zone alte. I tiragraffi sono mirati a favorire questa attività e a contribuire alla salute e al benessere del tuo gatto.

Esercizio

I gatti che vivono in casa hanno bisogno di molto esercizio fisico per essere stimolati fisicamente e mentalmente. Questo significa che è necessario disporre di:

  • Molti giocattoli, da offrirgli a rotazione per continuare a stimolare il suo interesse, oggetti su cui arrampicarsi o in cui nascondersi e sessioni di gioco quotidiane con la famiglia
  • Poiché si puliscono di più e tendono a essere più sedentari, i gatti che vivono in casa, specialmente quelli a pelo lungo, hanno bisogno di una dieta che possa aiutarli a far fronte al problema dei boli di pelo e che tenga conto dei loro bassi livelli di attività
  • Potresti non gradire i graffi che il tuo gatto può lasciare su mobili o pareti. Tuttavia, quello di farsi le unghie è un comportamento naturale ed è importante che il tuo gatto abbia la possibilità di ovviare a tale esigenza nei posti adibiti a questa attività. Organizzati per avere a disposizione almeno un tiragraffi

Alimentazione

Nel caso dei gatti domestici, il tipo di alimentazione dipende da diversi fattori. I gatti preferiscono mangiare in un luogo tranquillo, al riparo dagli sguardi e dai predatori, da dove possano scappare senza difficoltà.

Solo alimenti di alta qualità, appositamente preparati per i gatti, possono garantire al tuo animale domestico tutti i nutrienti di cui ha bisogno per rimanere in salute, per qualsiasi età, stile di vita o sensibilità.

  • Diversamente dall'uomo, che necessità di una dieta varia, il sistema digerente del gatto tollera con difficoltà continue variazioni.
  • I giochi alimentari sono un ottimo strumento per intrattenere mentalmente il tuo gatto, incoraggiarlo a darsi da fare per arrivare al cibo e stimolare il suo istinto di cacciatore
  • Il comportamento da cacciatore gioca un ruolo importante nel modo di alimentarsi dei gatti. Questo spiega perché tendono a consumare vari pasti piccoli durante l'intera giornata piuttosto che consumare uno o due pasti abbondanti
  • I gatti hanno un alto fabbisogno di proteine, inclusi numerosi amminoacidi essenziali, uno dei quali è la taurina, che assumono dalle proteine di fonte animale.
  • Il grasso è un'importante fonte di energia per i gatti e la percentuale di calorie che ingeriscono giornalmente dai grassi è superiore a quella consigliata agli esseri umani
  • I gatti necessitano anche di vitamine e minerali, come la vitamina D, che possono assumere solo attraverso la dieta
  • Da neonato, l'apparato digerente del tuo gattino era perfetto per digerire il latte appositamente formulato per lui, tuttavia le sue capacità digestive cambieranno e con l'ingresso nell'età adulta il tuo gatto non sarà più in grado di digerire il lattosio
Gatto adulto in piedi su un tavolo, spazzolato dal proprietario.

Toelettatura

Oltre ad avere un bell'aspetto, un mantello spazzolato contiene un numero minore di peli morti. Questo significa che il tuo gatto dovrà eliminarne meno durante la tolettatura. Tale situazione non può che comportare dei vantaggi, visto che il tuo gatto trascorre in media il 30% del suo tempo a leccarsi e a ingerire peli morti, che porteranno alla formazione di boli di pelo e, talvolta, all'insorgere di problemi digestivi.

  • Il mantello dei gatti con il pelo più lungo, come il Persiano, deve essere accuratamente districato con un pettine di buona qualità.
  • Nei gatti a pelo corto e liscio (come il Siamese o l'Abissino) a volte basta passare le mani sul pelo.
  • Nel caso dei gatti a pelo medio o con un sottopelo spesso (come nel caso del Maine Coon o dell'Exotic Shorthair) è consigliabile passare una spazzola morbida sul mantello una volta alla settimana.

Dentale

Una buona salute orale inizia quando il tuo gattino è giovane.

  • Quando arrivano a casa, i gattini avranno ancora i denti da latte. I denti da latte sono piuttosto fragili, quindi le crocchette devono essere più morbide e più facili da masticare rispetto a quelle di un gatto più grande.
  • Alcuni cibi umidi, appositamente formulati per i gattini, hanno una consistenza eccellente, adatta ai loro denti sensibili
  • La pulizia con lo spazzolino da denti è il gold standard per l'igiene orale, preferibilmente con l'uso di uno speciale spazzolino per gatti

Salute

La salute e il benessere del tuo gatto implicano una vasta gamma di fattori: dalle vaccinazioni preventive alla somministrazione di medicinali passando per l'eventuale assicurazione e senza dimenticare la sterilizzazione del tuo animale domestico. Alcuni di questi costi sono isolati, mentre altri devono essere considerati parte di un budget permanente insieme a nutrizione e toelettatura.

  • I gatti vengono regolarmente vaccinati contro il virus della panleucopenia felina, l'herpesvirus felino e il calicivirus felino. La vaccinazione iniziale consta di due iniezioni, a distanza di tre o quattro settimane l'una dall'altra. Il gatto potrebbe aver già ricevuto la prima iniezione prima di arrivare nella sua nuova casa, in quanto la prima dose può essere somministrata a partire dalle nove settimane.
  • L'applicazione del microchip prevede l'inserimento indolore di un microchip sotto la pelle del collo e permette a qualsiasi canile/gattile o medico veterinario di leggere il chip con uno scanner. Il tuo medico veterinario può eseguire la procedura durante uno dei tuoi appuntamenti di routine
  • È importante impedire al tuo gatto di prendere pulci, vermi o zecche. Un buon allevatore inizia un programma antiparassitario fin dalla più tenera età del gatto e la maggior parte dei canili avvia anche un buon regime di sverminazione e trattamento antipulci per tutti gli animali a loro affidati. È importante chiedere alla persona da cui stai prendendo il tuo gattino o gatto a quali trattamenti il tuo nuovo animale domestico è stato sottoposto in passato.
  • La sterilizzazione è una delle decisioni più responsabili che un proprietario di animali domestici possa prendere. Di solito i gatti vengono sterilizzati a partire da circa sei mesi di età
  • È importante organizzare controlli annuali con il medico veterinario per prevenire problemi di salute e monitorare il peso e le modifiche comportamentali

Educazione

La maggior parte dell'educazione di un gattino avviene durante i primi sei mesi di vita. Le basi fondanti del comportamento vengono acquisite nei primi tre mesi, grazie al ruolo predominante della madre e dei fratelli.

Ciò significa che quando porti il tuo gatto a casa il contributo che puoi apportare alla sua educazione di base è minore, ma hai ancora delle responsabilità. Il tuo compito è completare la sua educazione nel nuovo ambiente e gestire comportamenti indesiderati.

Copertura assicurativa

La copertura assicurativa ti dà la tranquillità di poter fornire al tuo gatto le cure di cui avrà bisogno anche in caso di bisogno.

Le compagnie assicurative per animali offrono livelli diversi di copertura e i prezzi variano in base all'età, alla razza, alle dimensioni e al tipo di gatto, nonché al luogo in cui vivi.

Trova la copertura assicurativa giusta per te e il tuo gattino:

  • Usando Internet per confrontare i diversi pacchetti assicurativi
  • Chiedendo al tuo medico veterinario
  • Guardando le riviste specializzate

All'inizio può essere difficile preparare tutto il necessario per la cura del tuo gatto o gattino, ma se lo farai correttamente, lo aiuterai ad adattarsi alla sua nuova casa e a vivere una vita felice e sana.

  • Benessere generale
  • Il gatto ideale per te

Metti mi piace e condividi questa pagina

Articoli correlati
Adult Norwegian Forest Cat walking across a rug in a living room.

Cose da considerare prima di prendere un gatto

Adult cat lying down next to an adult Golden Retriever.

Presentare i gatti ad altri animali domestici

Adult cat lying down indoors and being stroked by a child.

Educare i bambini a prendersi cura di un gatto

Maggiori informazioni sulle razze dei gatti

Cerca razze

Visualizza tutte le razze di gatti
Maine Coon adulto in piedi in bianco e nero su sfondo bianco