10 alimenti che non dovresti mai dare al tuo cane

Adult dog lying down in a kitchen.
Dalla buccia dell'avocado alle noci di macadamia, ecco dieci alimenti che dovresti evitare di dare al tuo cane per non causargli seri problemi di salute.

È ormai risaputo che il cioccolato può causare seri problemi di salute al cane. Tuttavia, ci sono una serie di alimenti comuni che potresti avere in casa che possono essere altrettanto nocivi per il tuo amico a quattro zampe. Pertanto, ti consigliamo di consultare il tuo Medico Veterinario prima di offrire al tuo cane cibi diversi da quelli che rientrano nella sua alimentazione quotiana.

Dolcificante artificiale

Lo xilitolo è un dolcificante artificiale presente nella gomma da masticare, nel burro di arachidi senza zucchero, nel dentifricio e in altri prodotti e viene ottenuto da alberi di latifoglie. Negli esseri umani, il suo eccessivo consumo può causare gonfiore, flatulenza e diarrea, ma nei cani è addirittura tossico. È importante mantenere i prodotti contenenti xilitolo fuori dalla portata del tuo cane, in quanto potrebbe ingerirli anche solo accidentalmente.

Alcol

L’alcol è estremamente tossico. A livello organico è responsabile di un sovraccarico della funzionalità dei reni che potrebbero quindi essere danneggiati. 

Avocado

Da evitare specialmente il nocciolo, la buccia e le foglie poiché contengono una sostanza, chiamata persina, responsabile dell'insorgenza di problematiche digestive quali vomito e diarrea..

Caffeina

Sui cani, la caffeina ha lo stesso effetto che ha sugli esseri umani. Inoltre, poiché sono più sensibili degli uomini, gli effetti suscitati dalla caffeina sul loro organismo potrebbero risultare molto sgradevoli. Infatti, anche se il cane ne assume piccole quantità, la caffeina può essere responsabile della comparsa di tremori o di episodi di iperattività..

Cioccolato

È ormai noto che il cioccolato sia altamente tossico per i cani. Questo perché contiene la teobromina, uno stimolante che interrompe i processi metabolici. Il cioccolato fondente è particolarmente ricco di questa sostanza, il che particolarmente ricchi di teobromina, sostanza che lo rende ancora più pericoloso per i cani. A seconda della quantità ingerita, un cane potrebbe manifestare ad esempio disturbi gastrici, problemi cardiaci e crisi convulsive.

Adult Airedale Terrier standing outdoors sniffing the ground.

Cibi fritti e grassi

Proprio come per le persone, gli alimenti fritti e grassi sono poco salutari anche per i cani. I cibi ad elevato contenuto di grassi infatti, causargli disturbi gastrici e, in alcuni casi, possono anche favorire l'insorgenza di patologie quali ad esempio la pancreatite. Inoltre, un consumo regolare di questo tipo di alimenti può essere causa di obesità e delle problematiche ad essa associate.

Aglio e cipolla

Molte persone cucinano regolarmente utilizzando cipolla e aglio, ma per i cani questi ingredienti sono tossici. Indipendentemente dal fatto che siano cotti o crudi, se assunti dal tuo cane, questi alimenti possono danneggiare i suoi globuli rossi e quindi possono essere causa di anemia.

Uva e uva sultanina

Salutari per l’essere umano, questi frutti sono però estremamente tossici per i cani. La loro ingestione è responsabile infatti di conseguenze anche gravi per la salute dei nostri amici a quattro zampe perché possono portare a insufficienza renale acuta.

Noci

Anche se possono sembrarti salutari, evita di dar da mangiare noci al tuo cane. Le loro dimensioni potrebbero essere causa di soffocamento, mentre i grassi di cui sono ricche possono causare disturbi gastrici nel tuo amico a quattro zampe. In particolare, è stato dimostrato che le noci di macadamia sono estremamente velenose per i cani. Sebbene raramente siano letali, possono causare difficoltà motorie, vomito, letargia e tremori.

Latte, panna e formaggio

Man mano che i cani crescono, la loro capacità di digerire i latticini diminuisce in seguito alla mancanza degli enzimi preposti a tale attività. Ciò significa che, qualora ingerissero latte, panna o formaggio, potrebbero manifestare problematiche di natura digestiva quali vomito e diarrea.

Se pensi che il tuo cane possa aver ingerito qualcosa che potrebbe fargli male, consulta immediatamente il tuo medico veterinario. Dovresti inoltre tenere questi alimenti tossici fuori dalla sua portata, per avere la certezza che mangi solo ciò che è più indicato per lui.

  • Salute digestiva
  • Consigli non richiesti
Articoli correlati
Bassotto Tedesco adulto seduto sul tavolo del veterinario mentre viene visitato.

Cattiva digestione nel cane: sintomi e disturbi comuni

Barbone adulto sdraiato sul divano mentre si lecca i baffi.

Cosa mantiene in salute l'apparato digerente del cane?

Adult Jack Russell lying down indoors on a dog bed with a cone on.

Come nutrire un cane dopo un intervento chirurgico

Trova un medico veterinario

In caso di dubbi sulla salute del cane, consultare un Medico Veterinario per una valutazione clinica.

Cerca vicino a me
Jack Russell Terrier adulto in piedi in bianco e nero su sfondo bianco