Aiutare cani e gatti a vivere nel modo più sano possibile.
Salute e benessere

Come nutrire un cane dopo un intervento chirurgico

Adult Jack Russell lying down indoors on a dog bed with a cone on.
Un intervento chirurgico e il periodo di convalescenza possono essere momenti stressanti per il cane e per il proprietario. Ecco alcuni suggerimenti su come e cosa dare da mangiare al cane dopo un intervento chirurgico al fine di sostenerlo nel suo recupero.

Sottoporsi ad intervento chirurgico può essere un'esperienza stressante per il cane. Come gli esseri umani, anche i cani hanno bisogno di riposo e convalescenza dopo un'operazione, e durante questo periodo di tempo hanno bisogno di essere nutriti in modo tale da non gravare sull'apparato digerente. In che modo l'alimentazione del cane può sostenere il suo recupero e aiutarlo a mantenere un apparato digerente più sano dopo un intervento.

Come alimentare un cane dopo un intervento chirurgico

In base al tipo di intervento chirurgico a cui il cane è stato sottoposto, il medico veterinario darà dei consigli sul modo migliore di nutrirlo. Per alcune patologie digestive, l'intervento chirurgico può implicare l'inserimento di un sondino che raggiunga direttamente lo stomaco o l'esofago del cane, aggirando gli organi a minor funzionalità.

Se il cane ha un sondino, sarà necessario modificare la consistenza del cibo affinché possa essere somministrato tramite sondino o siringa. Le diete liquide, il cibo umido e il cibo secco inumidito possono essere somministrati tramite sondino, ammesso che siano di consistenza e dimensioni giuste e che non lo ostruiscano.  

Durante la convalescenza, è possibile aiutare il cane a nutrirsi con più facilità e comodità. Posizionare il cibo e l'acqua più in alto, piuttosto che in ciotole sul pavimento, può aiutare la digestione in quanto la gravità aiuta lo spostamento del cibo verso lo stomaco. I cani di taglia piccola possono essere nutriti tenendoli in braccio, con la testa sulle spalle del proprietario.

Labrador Retriever adulto che dorme in casa sul tappeto.

Come nutrire il tuo cane dopo un intervento chirurgico

È importante seguire le linee guida del medico veterinario sull'alimentazione post-intervento, poiché ogni cane ha esigenze nutrizionali diverse.

A seconda di ciò che ha perso nella fase pre-operatoria, il tuo cane potrebbe aver bisogno di un quantitativo di liquidi diverso rispetto al normale. Se il tuo cane ha difficoltà ad assumere liquidi, offrigli dei cubetti di ghiaccio poiché sono più facili da assimilare.

Dopo un intervento chirurgico viene spesso consigliata una dieta ricca in energia, in quanto permette al cane di soddisfare il proprio fabbisogno energetico senza dover consumare grandi quantità di cibo, che potrebbero mettere a dura prova il suo apparato digerente. Tuttavia, a seconda del problema originale del tuo animale domestico, il medico veterinario può suggerire una dieta a basso contenuto di grassi per aiutare a prevenire disturbi digestivi.

Gli alimenti dedicati alla fase della convalescenza sono una buona opzione perché sono progettati per supportare il recupero del cane e allo stesso tempo non gravano sulla sua digestione.

L'intervento chirurgico e la convalescenza possono rivelarsi momenti difficili per te e il tuo cane. Chiedi al tuo medico veterinario un consiglio su come dovrai prenderti cura della salute del tuo animale domestico dopo un intervento chirurgico.

  • Salute digestiva

Metti mi piace e condividi questa pagina

Articoli correlati
Nova Scotia Duck Tolling Retriever adulto sdraiato in casa su un tappeto.

Il cane è costipato?

Bassotto Tedesco adulto seduto sul tavolo del veterinario mentre viene visitato.

Sintomi di disturbi digestivi nel cane

Adult dog lying down in a kitchen.

​10 alimenti tossici che non dovresti dare al tuo cane

Trova un medico veterinario

In caso di dubbi sulla salute del cane, consultare un Medico Veterinario per una valutazione clinica.

Cerca vicino a me
Jack Russel Terrier adulto in piedi in bianco e nero su sfondo bianco
Cookie Settings