Difese naturali

20/09/2018

Come differiscono le difese naturali del tuo cucciolo da quelle di un cane adulto?

Amiamo i nostri cani; vorremmo che non capitasse loro nulla di male e uno dei migliori alleati per questa missione è già nel loro corpo: sono le difese naturali.

Brown Labrador dog mom and her puppy

Si tratta di un meccanismo difensivo pronto a combattere i patogeni. Fungendo da scudo, questa rete di organi, globuli bianchi, proteine (anticorpi) e sostanze chimiche aiuta gli animali a contrastare gli effetti indesiderati legati alla presenza di batteri, virus, funghi, tossine e parassiti. Le difese naturali dei cani adulti sono diverse da quelle dei cuccioli.

Nati con difese naturali immature (debole), i cuccioli avrebbero bisogno di ricevere subito dopo la nascita il primo latte materno, Questo latte unico, detto colostro, è prodotto dopo la nascita ed è ricco di anticorpi: così si offre ai cuccioli un primo supporto alle difese naturali a mentre iniziano lentamente ad interagire con il nostro mondo esterno. Nei casi in cui i cuccioli non riescano ad essere nutriti dalla mamma, sarà importante ricorrere a dei sostituti del latte appositamente formulati per la specie canina e con una composizione molto simile a quella del latte materno.

Perché è importante contribuire allo sviluppo delle difese naturali dei cuccioli?

Semplicemente perché la protezione anticorpale ricevuta attraverso il latte materno non dura per sempre. Giorno dopo giorno, fino alle 12 settimane di età, il livello di anticorpi acquisiti con il latte diminuisce gradualmente e allo stesso tempo le esplorazioni e le scoperte diventano sempre più frequenti, esponendo il cucciolo ancora fragile a potenziali rischi (nuovi germi e microorganismi).

È una fase delicata in cui il latte materno non lo protegge più abbastanza e le sue difese naturali sono ancora immature - rendendolo più vulnerabile che mai al rischio di infezioni. In realtà, questo periodo unico è così critico che addirittura ha un nome — è detto gap immunitario e solitamente si verifica tra le 4 e le 12 settimane di età.

In questa fase, le difese naturali sono ancora immature e il cucciolo non ancora acquisito la capacità di difendersi dagli antigeni esterni come i germi, né tantomeno a rispondere adeguatamente ai programmi vaccinali.

Content Block With Text And Image 3

Torna all'inizio

In che modo l’alimentazione può essere di supporto?

Un alimento specifico, appositamente formulato con quantitativi adattati in nutrienti strategici come vitamine, antiossidanti e prebiotici (che favoriscono l’equilibrio del microbiota intestinale), può contribuire allo sviluppo delle difese naturali del cucciolo. L’argomento è molto vasto, è vero, ma crediamo di essere riusciti a trasmetterti il messaggio! Ricorda, questo periodo si presenta solo una volta : aiuta il tuo cucciolo a supportare lo sviluppo delle sue difese naturali, che lo accompagneranno per tutta la vita!