Aiutare cani e gatti a vivere nel modo più sano possibile.
Cucciolo

Vaccinazioni del cucciolo: virus della parainfluenza canina

Young dog sitting on an examination table in a vets office.
La parainfluenza canina è un virus che provoca la tracheobronchite infettiva. È altamente contagioso e solitamente si sviluppa in situazioni in cui molti cani sono a stretto contatto tra di loro.

Che cos'è il virus della parainfluenza canina?

La parainfluenza canina è un virus respiratorio ed è uno dei tanti virus che possono causare la tracheobronchite infettiva nei cani. È altamente contagioso e solitamente si sviluppa in situazioni in cui molti cani sono a stretto contatto tra di loro.

Quali sono i sintomi della parainfluenza canina?

Se il tuo cucciolo soffre di parainfluenza canina, è probabile che presenti i seguenti sintomi:

  • tosse secca e persistente
  • febbre e alta temperatura
  • naso che cola
  • starnuti
  • infiammazione oculare
  • depressione, letargia e perdita di appetito

Quali sono le cause della parainfluenza canina?

Normalmente, il virus si sviluppa in situazioni in cui un nutrito gruppo di cani si trova a stretto contatto per un certo periodo di tempo. Questa situazione potrebbe verificarsi in allevamenti, canili, rifugi, negozi di animali, asili per cani e mostre canine.

Il virus si trasmette attraverso il contatto con cani infetti, con le loro ciotole e cucce, nonché mediante tosse e starnuti.

Il mio cucciolo può essere vaccinato contro la parainfluenza?

Le vaccinazioni aiutano a prevenire malattie contagiose e talvolta fatali, pertanto è importante assicurarsi che il cucciolo riceva le iniezioni necessarie all'età giusta.

Alcune vaccinazioni sono obbligatorie, mentre altre vengono consigliate a seconda delle probabilità che ha il cucciolo di contrarre il virus. Il vaccino per la parainfluenza non è obbligatorio.

Come faccio a sapere se al mio cucciolo occorre un vaccino?

Il tuo medico veterinario ti aiuterà a scegliere il programma di vaccinazione più adatto alle esigenze del tuo cucciolo, basandosi sui rischi a cui potrebbero esporlo il suo stile di vita e l'ambiente in cui vive.

Informa il tuo medico veterinario in merito ai luoghi in cui il tuo cucciolo trascorrerà il proprio tempo. Se, ad esempio, frequenterà regolarmente un asilo per cani o un canile, il medico veterinario raccomanderà la vaccinazione contro la parainfluenza canina.

Il vaccino proteggerà sempre il mio cane dalla parainfluenza canina?

I virus possono mutare. Alcuni subiscono numerose modifiche, altri solo alcune, altri ancora quasi nessuna.

È noto che la parainfluenza canina possa mutare e, per tale motivo, è consigliabile somministrare ogni anno nuovi vaccini per garantire che il cane sia protetto da ogni nuovo ceppo del virus per tutta la sua vita.

Consulta il medico veterinario, che potrà aiutarti a scegliere il protocollo vaccinale migliore in base alle necessità del cucciolo, al luogo in cui trascorre il suo tempo e alle attività che svolge.

Esistono altri modi per impedire al mio cucciolo di contrarre la parainfluenza canina?

Quando prendi in considerazione il canile, la prima cosa da verificare è se viene richiesta la vaccinazione contro la parainfluenza canina o la tracheobronchite infettiva. Tale informazione ti verrà resa nota nel momento in cui farai richiesta di un posto per il cucciolo.

Se porti il cucciolo a un canile o a un asilo per cani, i responsabili dovrebbero controllare diversi fattori specifici, inclusa l'anamnesi vaccinale. A questo punto, prima di accogliere il cucciolo, è probabile che insistano perché venga vaccinato.

Questa accortezza consente di impedire il contagio o la diffusione del virus nelle vicinanze.

Altre domande da porre al canile o all'asilo devono riguardare le precauzioni prese dalla struttura nei confronti dei cani malati, come la quarantena, e i protocolli in atto per pulizia e disinfezione. La conoscenza di tutti i processi attuati ti aiuterà a impedire che il tuo cucciolo contragga la parainfluenza canina.

Cosa devo fare se ritengo che il mio cane sia stato infettato?

Se pensi che il tuo cucciolo abbia contratto la parainfluenza canina, dovresti portarlo immediatamente dal tuo medico veterinario. Il medico veterinario effettuerà una serie di esami per determinare se il cucciolo è infetto e ti prescriverà la terapia più appropriata.

Quando i cani si trovano a stretto contatto, aumenta il pericolo di infezione da vari virus. Pertanto, è veramente importante comunicare al medico veterinario i luoghi in cui il tuo cucciolo trascorrerà il proprio tempo poiché solo così potrà consigliarti il giusto protocollo vaccinale.

  • Pubertà

Metti mi piace e condividi questa pagina

Nutrizione su misura per il cucciolo

Una gamma di formule che aiutano a creare le sue difese naturali, a supportare una crescita sana e lo sviluppo del suo apparato digerente.

Content Block With Text And Image 1
Articoli correlati
Puppy Saint Bernards sitting together in a field.

Le fasi principali della crescita di un cucciolo

Dog Beagle sitting with a white head cone on his head.

Dovrei castrare il mio cane?

Young Jack Russell sitting in a vets office being given an injection.

Vaccinazioni del cucciolo

Cookie Settings