Aiutare cani e gatti a vivere nel modo più sano possibile.
Cucciolo

Parvovirus nei cani

Puppy Jack Russell sitting on an examination table in a vets office.
La parvovirosi canina è una malattia virale altamente contagiosa. Provoca una grave gastroenterite e complicanze, spesso di tipo emorragico. Può essere fatale ed è una malattia che continua a colpire la popolazione dei cuccioli nel Regno Unito.

Cos'è il parvovirus canino?

Il parvovirus canino è altamente contagioso ed è un virus estremamente resistente presente nell'ambiente esterno. Provoca una grave gastroenterite e complicanze, spesso di tipo emorragico.

Se una fattrice è contagiata durante la gestazione, il virus potrà influire sulla fase di sviluppo dei feti. Il virus non può replicarsi da solo e, di conseguenza, deve ricorrere ad altre cellule per aiutarlo a moltiplicarsi. Nei cuccioli, il parvovirus canino colonizza le cellule dell'apparato digerente perché si rinnovano rapidamente.

Il parvovirus canino può essere fatale ed è una malattia che continua a colpire la popolazione dei cuccioli.

Quali sono i sintomi del parvovirus canino?

Un cucciolo o un cane con parvovirus canino mostrerà vari sintomi. Verifica sempre l'eventuale presenza di:

  • Febbre
  • Letargia
  • Diarrea (spesso emorragica)
  • Vomito
  • Disidratazione
  • Grave perdita di peso

Cosa provoca il parvovirus canino?

Un cane che è infetto da parvovirus canino ne espelle una grande quantità attraverso le feci. Nello specifico, 1 g di feci può contenere fino a 1 milione di dosi infettive il che è sufficiente per infettare 1 milione di animali.

Può essere trasmesso da qualsiasi essere umano, animale o oggetto che venga a contatto con le feci di un animale infetto.

La malattia stessa è estremamente difficile da estirpare da un ambiente esterno, come ad esempio un allevamento o per gli allevatori di cuccioli. In determinate condizioni, può rimanere infetto per diversi mesi, anche oltre un anno.

Il mio cucciolo può essere vaccinato contro il parvovirus canino?

Il parvovirus canino può essere prevenuto con la vaccinazione, quindi è fondamentale assicurarsi che il cucciolo riceva le vaccinazioni adeguate all'età giusta.

Le vaccinazioni sono più efficaci quando vengono somministrate a date fisse e con i relativi richiami periodici. I cuccioli di solito iniziano il programma di vaccinazione all'età di 6-8 settimane, con la vaccinazione del parvovirus somministrata tra le sette e le nove settimane di età.

Come faccio a sapere quali vaccinazioni somministrare al mio cucciolo

Alcuni vaccini sono raccomandati ("core"), mentre altri sono consigliati ("non core"), a seconda dei rischi che il cucciolo affronta in base allo stile di vita e all'ambiente in cui vive. Il parvovirus canino è una vaccinazione assolutamente raccomandata. A scopo precauzionale, il tuo cucciolo non dovrebbe venire a contatto con altri cani che vivono all'esterno per almeno due settimane dopo la sua ultima vaccinazione.

La vaccinazione proteggerà sempre il mio cane dal parvovirus canino?

I virus possono mutare. Alcuni subiscono numerose modifiche, altri solo moderate e altri ancora quasi nessuna.

Il parvovirus canino è stabile, il che significa che il vaccino rimane lo stesso e non deve essere modificato.

Da quando è stato individuato per la prima volta negli anni '70, il virus si è evoluto. Tuttavia, questa evoluzione ha comportato solo piccole modifiche sulla superficie del virus (che è l'area su cui agisce il sistema immunitario, ad esempio gli anticorpi). Ciò non ha alcun effetto sulla protezione fornita dalla vaccinazione, il che significa che una volta vaccinato, il tuo animale sarà coperto da tutte le mutazioni del virus.

In che altro modo posso impedire al mio cucciolo di contrarre il parvovirus canino?

Il parvovirus canino è altamente resistente nell'ambiente esterno. Un allevamento è un ambiente ad alto rischio, gli animali quindi dovrebbero essere sottoposti a una vaccinazione iniziale mentre sono ancora lì. Ciò contribuirebbe a prevenire la diffusione del parvovirus canino all'interno di una cucciolata.

Lo stesso vale per i canili, dove molti cani sconosciuti si troveranno nello stesso ambiente. Per combattere ogni possibile epidemia, i canili adottano misure sanitarie severe, tra cui:

  • Garantire che l'edificio sia progettato nel modo adeguato, il che comprende:
  • Implementazione del principio del flusso a senso unico: viene adottato un circuito a senso unico che va dal settore con gli animali a più alto rischio fino a quello con gli animali a minor rischio
  • I materiali del canile devono essere resistenti, impermeabili (con pavimentazione antiscivolo), lisci, isolanti, facili da smontare e pulire
  • Suddivisione: identificazione di sezioni specifiche per maternità, quarantena e infermeria

Ci dovrebbe anche essere un protocollo in atto per un'adeguata pulizia e disinfezione.

Cosa devo fare se ritengo che il mio cucciolo sia stato infettato?

Se il tuo cucciolo inizia a presentare uno qualsiasi dei sintomi del parvovirus canino, consulta immediatamente un medico veterinario. Questi effettuerà una serie di visite, test biochimici e analisi delle urine per determinare se il cucciolo è infetto e raccomandare la migliore linea d'azione.

Prima di ritirare il tuo cucciolo, non aver paura di chiedere all'allevatore se attua misure preventive. Se hai domande sul parvovirus, parlane con un medico veterinario che sarà in grado di darti consigli sulla malattia, sulla sua prevenzione e sul relativo trattamento.

  • Pubertà

Metti mi piace e condividi questa pagina

Nutrizione su misura per il cucciolo

Una gamma di formule che sostengono le sue difese naturali, la crescita salutare e la salute dell'apparato digerente.

Content Block With Text And Image 1
Articoli correlati
Puppy Saint Bernards sitting together in a field.

Le fasi principali della crescita di un cucciolo

Dog Beagle sitting with a white head cone on his head.

Dovrei castrare il mio cane?

Young Jack Russell sitting in a vets office being given an injection.

Vaccinazioni del cucciolo

Trova un medico veterinario

In caso di dubbi sulla salute del tuo cane, consulta un medico veterinario per ricevere una consulenza professionale.

Cerca vicino a me
Content Block With Text And Image 2
Cookie Settings