Accumula punti e vinci gadget, sconti e alimenti con il concorso PRIMI PASSI

Scopri di più

Parliamo dei Rottweiler

Nonostante la sua reputazione feroce e le sue dimensioni temibili, il Rottweiler è una razza fedele e devota, con un temperamento affettuoso, obbediente e sorprendentemente mite. Tuttavia, grazie alla loro indole impavida, all'intelligenza naturale e alla struttura possente, rientrano anche tra i cani da guardia più popolari al mondo. Di conseguenza, i Rottweiler tendono a dare il meglio con un proprietario esperto che possa assumere il ruolo di "capobranco".

Nome ufficiale: Rottweiler

Altri nomi: Rottie, Rottweiler Metzgerhund, Cane da macellaio di Rottweil

Origini: Germania

Rottweiler adulto in bianco e nero
  • 2 out of 5
  • 1 out of 5
  • 3 out of 5
  • 3 out of 5
  • 5 out of 5
  • 3 out of 5
  • 2 out of 5
  • 3 out of 5
  • 1 out of 5
  • 2 out of 5
  • 3 out of 5
* Consigliamo di non lasciare i propri animali domestici da soli per lunghi periodi di tempo. La compagnia può ridurre il disagio emotivo e i comportamenti non appropriati. Contatta il tuo Medico Veterinario per ricevere consigli al riguardo. Ogni animale è unico, anche rispetto agli altri membri della sua stessa razza. Pertanto, questa panoramica di caratteristiche specifiche viene fornita a titolo esclusivamente indicativo. Per avere un animale domestico sereno, in salute e obbediente, consigliamo di educarlo e farlo socializzare, oltre a soddisfare i fabbisogni di base per il suo benessere (e le sue esigenze sociali e comportamentali). Gli animali domestici non dovrebbero mai essere lasciati soli con i bambini senza la supervisione di una persona adulta. Contatta il tuo allevatore o il tuo Medico Veterinario per maggiori informazioni. Tutti gli animali domestici sono socievoli e prediligono la compagnia. Tuttavia, si può insegnare loro ad affrontare la solitudine fin dalla tenera età. Contatta il tuo Medico Veterinario o il tuo addestratore per ricevere consigli al riguardo.
Illustrazione di Rottweiler nero e marrone di lato
61 - 69 cm56 - 64 cm
43 - 61 kg36 - 45 kg
Dalla nascita fino a 2 mesiDa 8 mesi a 2 anni
Da 2 a 5 anniDa 5 a 16 anni
Rottweiler che salta a mezz'aria mentre corre sull'erba
1/7

Impara a conoscere il Rottweiler

Tutto ciò che c'è da sapere sulla razza

Spesso rappresentato nei film e nei media come un cane aggressivo o pericoloso, la personalità del Rottweiler non potrebbe essere più diversa nella vita reale. Anche se è vero che sono forti, possenti e che possono essere addestrati per placcare un criminale se necessario, in genere sono dei gran teneroni . Con la giusta guida da parte di un proprietario esperto, sono cani docili, rispettosi e molto miti, che diventeranno presto compagni devoti.

Naturalmente protettivi del loro clan, i Rottweiler formano legami molto forti con le loro famiglie umane. Ma, come possono testimoniare i proprietari, sono anche piuttosto giocosi. Gli piace accoccolarsi con i loro umani preferiti e cercheranno persino di sedersi sulle tue ginocchia, se glielo permetterai.

Una delle razze più antiche del mondo, la storia del Rottweiler risale all'epoca romana, quando veniva utilizzata per la conduzione del bestiame. Oggi, oltre a essere un animale domestico molto amato, il Rottweiler, grazie alla sua struttura possente e voluminosa e alla sua innata intelligenza, viene spesso utilizzato come cane da guardia. Sempre attenti a ciò che accade intorno a loro, rispondono bene a diverse situazioni di lavoro.

Oltre a essere scelti molto frequentemente dalla Polizia, vengono spesso visti al fianco delle guardie di sicurezza e sono utilizzati anche come cani da salvataggio. Senza dubbio, questo ha contribuito ad accrescere la loro reputazione.

Con le sue dimensioni importanti, il Rottweiler può sicuramente incutere un po' di timore. Grandi, muscolosi ed energici, sono anche animali straordinariamente belli. Sfoggiano un manto liscio e scuro, punteggiato da macchie di ruggine, hanno occhi espressivi di colore marrone scuro e una coda possente e scodinzolante.

Un'altra cosa da tenere presente con i Rottweiler è che hanno bisogno di molto esercizio fisico. Per loro l'ideale sarebbe fare almeno due ore di attività fisica al giorno. Sì, almeno due. Se riescono a praticare questa quantità di esercizio fisico, unitamente al giusto addestramento e a un'adeguata socializzazione, diventeranno sicuramente un membro integrante della tua famiglia.

Rottweiler in piedi nell'erba alta
2/7

2 fatti che riguardano i Rottweiler

1. Sfatare i miti

Qualsiasi comportamento potenzialmente pericoloso nei Rottweiler deriva quasi sempre da un proprietario non idoneo o da una mancanza di socializzazione e addestramento. Si tratta quindi di considerazioni importanti per questa razza, soprattutto vista la loro immensa forza. Per maggiori informazioni sull'addestramento del tuo Rottweiler, vedi sotto.

2. Tutto in allevamento 

Negli anni '90, il Rottweiler è diventato uno dei cani più ricercati negli Stati Uniti e questo ha incrementato il numero di allevatori poco seri, che hanno addestrato animali con problemi di salute e/o di temperamento. Vale sempre la pena di investire del tempo per trovare un allevatore rispettato e affidabile.

Cucciolo di Rottweiler in piedi mentre guarda la fotocamera in bianco e nero
3/7

Storia della razza

Una delle razze canine più antiche del mondo, il Rottweiler discende originariamente dal molosso, un tipo di Mastiff. Ai tempi dei romani, questi robusti cani venivano utilizzati per guidare il bestiame e fare la guardia. In seguito, accompagnarono le legioni romane nei loro epici viaggi attraverso le Alpi. Quando i romani raggiunsero la Germania, dove stabilirono delle colonie, i loro cani incontrarono le razze autoctone, con cui si mescolarono. Ciò ha fatto nascere i Rottweiler che conosciamo oggi.

Prendendo il nome dalla cittadina di Rottweil, che divenne un centro per il commercio del bestiame, i cani continuarono a svolgere il loro lavoro come animali da pastore. Tuttavia, furono anche adottati da diversi macellai locali come affidabili cani da tiro e divennero noti come Rottweiler Metzgerhunds (cani da macellaio).

Successivamente, nei primi anni del '900, il Rottweiler divenne uno dei cani preferiti dalla polizia, aprendo la strada alla sua fama di cane da guardia. Il riconoscimento ufficiale da parte dell'American Kennel Club giunse nel 1931, ma la sua popolarità è decollata solo dopo la Seconda Guerra Mondiale. Naturalmente, sono diventati molto famosi anche come animali domestici.

È interessante sapere che i Rottweiler sono stati anche tra i primi cani guida per non vedenti e, più recentemente, sono stati celebrati per il loro lavoro di cani da salvataggio. Oggi, nonostante la rappresentazione piuttosto negativa che spesso ne viene fatta dai media, sono i beniamini degli amanti dei cani di tutto il mondo.

4/7

Dalla testa alla coda

Caratteristiche fisiche del Rottweiler

1
2
3
4
5

1.Testa

Il cranio è di media lunghezza e più largo tra le orecchie, con un naso ben sviluppato.

2.Occhi

Gli occhi marrone scuro sono spesso arcuati, con due macchie di pelo color ruggine al di sopra.

3.Corpo

Corpo potente e muscoloso con dorso fermo e dritto e arti posteriori poderosi.

4.Mantello

Il doppio mantello, di media lunghezza, è ispido e piatto, con striature nere e focate.

5.Coda

La coda lunga e leggermente folta bilancia l'imponente struttura della razza.
Due Rottweiler, uno in piedi, uno sdraiato, sull'erba
5/7

Aspetti da osservare

Dai tratti specifici della razza ad una panoramica generale sulla salute, ecco alcuni aspetti interessanti che riguardano il Rottweiler

Fai attenzione all'usura dei loro arti

Uno dei problemi di salute più comuni nei Rottweiler è una condizione ereditaria chiamata "displasia dell'anca", una comformazione non appropriata dell'articolazione. Quando ciò si verifica, i cani mostrano spesso dolore o zoppia su una o entrambe le zampe posteriori, anche se non è sempre così. In età avanzata, la condizione può spesso portare all'artrite. Tuttavia, un allevatore affidabile sottoporrà a radiografia le anche e i gomiti di tutti i progenitori, riducendo così il rischio. Un'alimentazione di qualità, l'esercizio fisico regolare e il mantenimento di un buon peso corporeo nel tuo Rottweiler possono contribuire alla salute delle articolazioni.

Possono anche essere soggetti a una specifica problematica a carico dell'apparato gastro-enterico

Come altri cani di taglia grande, il Rottweiler può essere a rischio di sindrome da dilatazione-torsione gastrica. Si tratta di una condizione potenzialmente molto grave, causata da un accumulo di gas in eccesso nello stomaco. Fortunatamente, esistono molte misure preventive che possono essere adottate. Ad esempio, dato che spesso il disturbo può essere causato dal mangiare e/o dal bere in maniera troppo vorace, in un'unica volta, la sua alimentazione dovrebbe essere suddivisa in più pasti al giorno. Inoltre, una ciotola appositamente progettata può aiutarli a mangiare più lentamente. È importante che l'esercizio del tuo Rottweiler sia evitato per periodi prolungati dopo i pasti. I sintomi possono includere distensione dell'addome, eccesso di salivazione e conati di vomito e, poiché il trattamento immediato è fondamentale, è necessario consultare subito il Medico Veterinario.

Fai attenzione a eventuali noduli o protuberanze inaspettate

Come tutti i cani, i Rottweiler a volte possono sviluppare noduli o masse sul loro corpo. Sebbene spesso non siano neoformazioni particolarmente preoccupanti, come verruche, cisti o lipomi, in alcuni casi può trattarsi di mastocitoma, una forma di cancro che deve essere trattata il prima possibile. I Rottweiler possono anche essere soggetti ad un tipo di tumore osseo chiamato osteosarcoma, più comune nelle razze canine di taglia grande. Poiché il più delle volte si verifica nella zona della spalla, del polso o del ginocchio, uno dei primi sintomi è solitamente la zoppia. Quindi, come sempre, è importante fare attenzione a qualsiasi cambiamento inaspettato nel tuo cane e, dato che la diagnosi precoce è fondamentale, portalo dal Medico Veterinario il prima possibile.

Alimentazione sana, cane sano

Quando si sceglie l'alimento per un Rottweiler, i fattori da considerare sono molti: età, stile di vita, livello di attività, condizione fisica e salute, incluse potenziali malattie o sensibilità. Il cibo fornisce energia per supportare le funzioni vitali di un cane e una formula nutrizionale completa deve contenere un adeguato equilibrio di nutrienti per evitare qualsiasi carenza o eccesso nell'alimentazione del tuo animale domestico, poiché tali carenze ed eccessi possono avere effetti negativi sulla sua salute. I cani di taglia gigante presentano un maggior rischio di sviluppare una condizione detta Sindrome da Dilatazione-Torsione Gastrica (GDV). Tale sindrome consiste nell'allungamento e nella successiva torsione dello stomaco a seguito dell'eccesso di gas, dovuto solitamente alla sovralimentazione durante il pasto. È consigliabile pertanto dividere la razione giornaliera dei cuccioli in tre pasti e cercare di mantenere questa routine anche nell'età adulta. Acqua pulita e fresca dovrebbe essere sempre a disposizione. Durante la stagione calda e in particolare durante l'esercizio fisico, porta con te dell'acqua per permettere al cane di bere frequentemente. Ecco alcuni utili consigli per supportare la salute del tuo animale domestico. Se il tuo cane ha problemi di salute, consulta il tuo Medico Veterinario, il quale potrà descriverti alimenti dietetici specifici.

Il fabbisogno di energia, proteine, minerali e vitamine di un cucciolo di Rottweiler è decisamente superiore a quello di un esemplare adulto. Necessita infatti di energia e nutrienti per mantenere in forma il proprio organismo, ma anche per permettergli di crescere e svilupparsi correttamente. Durante la fase della crescita, le difese naturali dei cuccioli di Rottweiler si sviluppano gradualmente. Una formula con antiossidanti, inclusa la vitamina E, può aiutarli a sostenere le loro difese naturali durante questa fase di grandi cambiamenti, scoperte e nuovi incontri. Anche le loro funzioni digestive sono diverse da quelle dei Rottweiler adulti: il loro apparato digerente non è ancora completamente sviluppato, quindi è importante fornire loro proteine altamente digeribili che saranno utilizzate efficacemente per la formazione di ossa, tessuti e organi. I prebiotici, come i frutto-oligosaccaridi (FOS), possono sostenere la loro salute digestiva favorendo l'equilibrio della flora intestinale. È importante scegliere crocchette con dimensioni, forma e consistenza appropriate per facilitarne l'ingestione. I cuccioli di taglia gigante, il cui periodo di crescita è lungo e intenso, sono particolarmente soggetti a problemi scheletrici e articolari, tra cui difetti degli arti, deformità ossee e lesioni articolari.

La prima fase della crescita (fino a 8 mesi) riguarda principalmente lo sviluppo osseo, sebbene anche i muscoli inizino a crescere. Un alimento con un contenuto calorico adeguato per supportare un elevato tasso di crescita, aiuterà a ridurre al minimo questi rischi, evitando allo stesso tempo un eccessivo accumulo di peso. Anche la sterilizzazione è un fattore che causa sovrappeso nei cani. Un apporto equilibrato di energia e minerali (calcio e fosforo) durante questa prima fase di crescita contribuirà alla mineralizzazione ossea, al fine di supportare il consolidamento dello scheletro e lo sviluppo di articolazioni sane. Sebbene il contenuto di calcio nel cibo debba essere aumentato, i cuccioli di razze giganti sono più sensibili all'assunzione di una quantità eccessiva di calcio. È importante capire quindi che l'aggiunta di qualsiasi ingrediente ad un alimento completo formulato per la fase di crescita è, nel migliore dei casi, inutile e nel peggiore dei casi pericoloso per l'animale, a meno che tale aggiunta non sia prescritta da un Medico Veterinario.

Nella seconda fase di crescita, a partire dagli 8 mesi, un contenuto adeguato di proteine e L-carnitina aiuterà a sostenere lo sviluppo muscolare. È importante evitare di somministrare al Rottweiler i nostri cibi o snack grassi, durante tutta la sua vita. Puoi invece premiarlo con crocchette prelevate dalla sua razione giornaliera e seguire rigorosamente le linee guida relative all'alimentazione riportate sulla confezione.

Cucciolo di Rottweiler sull'erba con il giocattolo in bocca
6/7

Prendersi cura del Rottweiler

Suggerimenti su toelettatura, addestramento e attività fisica

Essendo cani piuttosto muscolosi e atletici, i Rottweiler adulti hanno bisogno di molto esercizio e interazione per mantenersi in condizioni ottimali, sia mentalmente che fisicamente. Per sfogare un po' di energia in eccesso e per il loro benessere mentale, hanno bisogno di almeno due ore di esercizio fisico al giorno. L'ideale sarebbe avere a disposizione un ampio spazio sicuro, dove lasciarlo correre a tutta velocità e divertirsi. Poiché i Rottweiler possono essere giocherelloni come cuccioli anche in età adulta, apprezzeranno anche i giochi in giardino. Amano anche nuotare, se il posto è sicuro per poterlo fare.

Il mantello doppio e di media lunghezza del Rottweiler richiede una spazzolatura settimanale per mantenerlo in ottime condizioni. Per la maggior parte dell'anno, la muta è abbastanza moderata, anche se può essere più evidente nei periodi di muta stagionale del Rottweiler, in primavera e in autunno. Sii preparato anche alla sua salivazione eccessiva! I Rottweiler potranno ottenere benefici da bagni regolari e, data la taglia, molti proprietari preferiscono prenotare sessioni di toelettatura professionale. Le unghie del Rottweiler devono essere tagliate secondo le necessità, le orecchie devono essere controllate regolarmente e i denti devono essere spazzolati il più spesso possibile, almeno due o tre volte a settimana, ma l'ideale sarebbe farlo tutti i giorni. Il segreto è abituarli fin da piccoli, in modo che sappiano che non c'è nulla da temere.

È importante che il tuo Rottweiler ti riconosca come "capobranco" fin da quando è cucciolo, altrimenti riterrà di esserlo lui. Per questo motivo, il Rottweiler non è indicato per proprietari senza esperienza. Tuttavia, con un umano gentile ma di polso e il giusto addestramento, il cucciolo di Rottweiler da adulto sarà felice e sicuro di sé. Inoltre, poiché il Rottweiler ha un naturale istinto protettivo, è importante farli socializzare fin da subito in modo che si trovino a loro agio con altre persone e animali. I Rottweiler sono molto intelligenti, imparano rapidamente e apprezzano la stimolazione mentale delle lezioni di addestramento. Per ottenere risultati migliori, usa sempre tecniche di rinforzo positivo e basate sulla ricompensa.

7/7

Tutto sui Rottweiler

Fonti
  1. Veterinary Centers of America https://vcahospitals.com/
  2. Royal Canin Dog Encyclopaedia. Ed 2010 e 2020
  3. Banfield Pet Hospital https://www.banfield.com/
  4. Royal Canin BHN Product Book
  5. American Kennel Club https://www.akc.org/

Metti mi piace e condividi questa pagina