Microflora e digestione

16/01/2020

Come digeriscono i cani?

Ad alcuni cani piace mangiare tutto, altri sono più schizzinosi, in ogni caso offrire loro un alimento specifico contribuirà a mantenere la salute. Variare le consistenze, ad esempio, può rendere il pasto maggiormente appetibile per i palati più esigenti, ma ciò che accade nell’apparato digerente di un cane in condizioni fisiologiche è qualcosa di unico: il cibo viene trasformato in un “carburante utile” a soddisfare le sue esigenze”.

Content Block With Text And Image 2

Dopo l’ingestione del pasto, il cibo attraverso l’esofago raggiunge lo stomaco, dove è sottoposto ad una iniziale digestione da parte degli enzimi gastrici, per poi passare nell’intestino tenue. A dispetto del nome, l'intestino tenue è dotato di un'ampia superficie che ha la fondamentale funzione di continuare il processo digestivo e favorire l’assorbimento dei nutrienti. Infine, abbiamo l'intestino crasso che è l’ultima parte dell’apparato digerente coinvolta nella eliminazione degli elementi di scarto (feci) .

Questo complesso processo, che solitamente può durare fino a 9 ore, ha principalmente uno scopo: Favorire l’assorbimento dei nutrienti ingeriti con il pasto. Ma per supportare l’apparato digerente in questa sua funzione, sarebbe preferibile ricorrere ad un alimento altamente digeribile. Un altro motivo per cui è importante favorire il processo digestivo nel cane è che il cibo non digerito e assimilato può fermentare nell'intestino e alterare l'equilibrio della microflora intestinale, causando problematiche di varia natura (es. diarrea) e carenze nutrizionali.

Content Block With Text And Image 5

Ma, ti chiederai, qual è il ruolo della microflora intestinale? Be', è composta da diversi batteri, in equilibrio tra loro che contribuiscono alla salute del cane, supportando il processo digestivo.

Perché è importante supportare la salute digestiva dei cuccioli?

I cuccioli non sono ancora cani adulti e questo significa che il loro apparato digerente è ancora fragile e non ha ancora acquisito le piene capacità digestive tipiche di un soggetto adulto. Ciò significa che, durante le prime settimane di vita, sono in grado di digerire ed assimilare solo il latte materno o un sostituto del latte con composizione analoga ma tanto deve ancora accadere nel corso della crescita per far si che i cuccioli inizino a digerire i cibi solidi. Infatti, anche durante lo svezzamento, la funzione digestiva di un cucciolo non è ancora totalmente sviluppata e per tale motivo è importante propendere per degli alimenti che tengano in considerazione questo aspetto.

In che modo l’alimentazione può contribuire alla salute digestiva?

Un’alimentazione completa e bilanciata arricchita in nutrienti specifici e altamente digeribili supporta la salute digestiva, contribuendo quindi alla crescita armoniosa del cucciolo. Proteine altamente digeribili, unitamente a quantitativi adattati di fibre aiutano il mantenimento della salute digestiva. Ecco perché consigliamo di nutrire il cucciolo con alimenti specifici appositamente formulati per la crescita, contenenti proteine attentamente selezionate e altamente digeribili. Nutrienti strategici come i prebiotici (MOS) favoriscono l’equilibrio della microflora intestinale a supporto della salute digestiva e del benessere del cucciolo.

Torna all'inizio