Aiutare cani e gatti a vivere nel modo più sano possibile.
Cucciolo

Come educare un cucciolo

Puppy Labrador Retriever sitting outside and receiving a treat for the action .
Un buon comportamento e l'obbedienza devono iniziare da subito. Il programma di educazione del cane deve iniziare il prima possibile, ad un età in cui il cucciolo ha per natura un'eccellente capacità di apprendimento.

Un buon comportamento e l'obbedienza devono iniziare da subito. Il programma di educazione del cane deve iniziare il prima possibile in quanto in giovane età avrà un'eccellente capacità di apprendimento. Il cane deve comprendere le regole di base per la sua vita, fin da cucciolo, che lo aiutino a prendere fiducia, diventare un cane adulto docile e ad evitare comportamenti distruttivi.

Educazione domestica del cucciolo

Quando il cucciolo arriverà nella nuova casa non sarà stato educato e per questo possono avvenire incidenti durante le prime settimane. Spesso un cucciolo rimane coinvolto in piccoli incidenti perchè gli viene conferita troppa libertà in casa, troppo presto, e non è a conoscenza del giusto luogo in cui urinare.

Per evitare tutto ciò, c'è una serie di step da seguire:

  • Assicurarsi che il cucciolo abbia accesso inizialmente ad un numero ridotto di stanze della casa, quelle in cui la famiglia trascorre la maggior parte del tempo
  • Tenere il cucciolo in una gabbia quando non supervisionato. I cuccioli non sono soliti sporcare la loro zona relax in quanto la considerano come un luogo sicuro e desiderano mantenerla pulita
  • Impostare degli orari dei pasti predefiniti. Questo permetterà di monitorare il cucciolo più da vicino, in quanto avrà bisogno di essere portato fuori non molto tempo dopo aver mangiato
  • È importante rinforzare le azioni desiderate congratulandosi con il cucciolo quando urina fuori casa
  • Portare fuori personalmente il proprio cucciolo è importante per assicurarsi di riuscire ad elogiare immediatamente il cucciolo.
  • Non punire o rimproverare un cucciolo che ha provocato un "incidente". Piuttosto trovare dei modi per evitare che il cucciolo senta la necessità di urinare in casa
  • Non aspettare che il cucciolo faccia capire che desidera uscire. La maggior parte dei cuccioli non riesce a comunicare le proprie esigenze finché non impara a "trattenerla" in casa. Portalo fuori ad orari regolari

Portarlo fuori frequentemente, dopo ogni pasto e riposino, prima di andare a dormire e non appena ci si alza al mattino in modo da abituarlo a questa routine. All'inizio portalo nello stesso luogo ogni volta che esce in modo da permettergli di riconoscere il suo odore.

Se si nota che il cucciolo gira in tondo o annusa il pavimento in casa, potrebbe essere un segnale che è il momento di uscire. Nel caso in cui avvenga un "incidente", non rimproverare il cucciolo ma disinfettare la macchia per rimuoverne l'odore. Non pulire mentre si trova nella stanza e non usare candeggina al fine di evitare di stimolare il suo interesse.

Cucciolo di cane seduto all'aperto nell'erba che offre la propria zampa.

Addestramento di obbedienza del cucciolo

I cani sono animali da branco e hanno bisogno di autorità. Hanno bisogno fin da subito di una sola persona che svolga il ruolo di addestratore. Non urlare quando chiami il tuo cucciolo: sono sensibili alle variazioni di voce e capaci di capire molto bene i diversi toni di voce, da quello breve e secco per i comandi, a quello entusiasta per congratularsi con lui e quello severo per sgridarlo. Usare sempre le stesse parole per gli stessi ordini.

Insegnare al cucciolo a sedersi

Usando una ricompensa di cibo, tenerla al di sopra del muso del cucciolo e muoverla lentamente dall'alto in basso al livello della testa del cane. Quando il cucciolo segue il cibo con la testa, si metterà seduto. Quando lo fa, dire la parola "seduto".

Quando il cane si siede, dire "bravo" e ricompensarlo. Sarà necessario ripetere l'esercizio diverse volte affinché il cucciolo impari ad associare la ricompensa all'atto di sedersi. Iniziare con 3 sedute di addestramento giornaliere della durata di 5 minuti e aumentare progressivamente il numero delle sedute durante la crescita.

Insegnare al cucciolo a stare a terra

Una volta insegnato al cane a sedersi, si può iniziare a insegnargli il comando "terra". Farlo prima sedere, dopodiché incoraggiarlo a mettersi a terra tenendo la ricompensa in basso tra le zampe anteriori, allontanandola e dicendo contemporaneamente "terra". Quando raggiunge la posizione di terra, ricompensarlo ed elogiarlo.

Scelta della ricompensa in cibo per l'addestramento del cucciolo

Scegliere qualcosa di piccolo, di basso contenuto calorico e che piaccia al cucciolo. Una crocchetta presa dalla sua razione quotidiana fa al caso, oppure un alimento specifico per addestramento. Assicurarsi di considerare questa fornitura di energia nel calcolo della razione quotidiana.

Se si hanno altre aspirazioni formative, vi sono dei club di addestramento aperti a tutti i cuccioli accompagnati dai proprietari. Poiché l'obbedienza è alla base di tutte le attività da svolgere con un cucciolo, frequentare un club confermerà il percorso educativo che sta seguendo.

  • Pubertà

Metti mi piace e condividi questa pagina

Nutrizione su misura per il cucciolo

Una gamma di formule che sostengono le sue difese naturali, la crescita salutare e la salute dell'apparato digerente.

Content Block With Text And Image 1
Articoli correlati
Puppy Saint Bernards sitting together in a field.

Le fasi principali della crescita di un cucciolo

Dog Beagle sitting with a white head cone on his head.

Dovrei castrare il mio cane?

Young Jack Russell sitting in a vets office being given an injection.

Vaccinazioni del cucciolo

Cookie Settings